Toelettatura del cane Bernedoodle: come prendersi cura del pelo lungo del cane?

Domanda del proprietario:

"Benvenuti! Ho un cane Bernedoodle e ho difficoltà a gestire il suo pelo lungo e riccio. Cosa posso fare per evitare i grovigli e per far sì che il suo pelo rimanga sano e pulito?".

Risposta dettagliata del veterinario:

"Salve! La sua è un'ottima domanda, perché prendersi cura di un cane di razza Bernedoodle è un compito serio per il suo proprietario. I cani Bernedoodle hanno un mantello lungo e riccio che, se non viene curato regolarmente, tende ad aggrovigliarsi e ad infeltrirsi.

In primo luogo, il manto dei cani Bernedoodle deve essere spazzolato regolarmente, preferibilmente ogni giorno.

Questo aiuta a prevenire la formazione di grovigli e infeltrimenti e a mantenere il pelo sano.

Quando si spazzola, è importante spazzolare accuratamente tutti gli strati, poiché la maggior parte dei grovigli si forma in profondità nel mantello. Utilizzate una spazzola speciale per cani a pelo riccio e fate attenzione a non tirare il pelo.

In secondo luogo, i cani Bernedoodle hanno bisogno di bagni e tosature regolari.

Dopo il bagno, utilizzare sempre un balsamo per ammorbidire il pelo e migliorarne la gestibilità.

Latosatura deve essere effettuata di solito ogni 6-8 settimane.

Quando si effettua la tosatura, assicurarsi che la lunghezza del pelo sia comoda per il cane e che sia adeguatamente isolato dal freddo.

Infine, ricordate di pulire regolarmente il pelo intorno alla bocca e tra le zampe, poiché queste aree sono soggette a sporcizia.

La toelettatura del manto del vostro ABernedoodle richiede un impegno serio, ma spazzolature, bagni e tosature regolari manterranno il manto sano e bello!".

>>  Cosa temo: curare i problemi cardiaci del Cavalier King Charles Spaniel