Il mio cane Puli è diventato un predatore: Cosa devo fare?

Domanda del proprietario del cane:

“Ciao! Abbiam oun cane Puli, si chiama Miska e finora è stato un cane molto amichevole.

Recentemente i nostri figli hanno preso un coniglio e lo abbiamo spostato in giardino. Da quando ha visto il coniglio, Miska si immagina come un cane da caccia e vuole sempre catturare il coniglio.

Prima non lo faceva mai, andava d’accordo anche con i gatti del quartiere! Devo preoccuparmi?”.

Risposta di uno psicologo cinofilo:

“Ciao! Il Puli è una razza di cane che ha un forte istinto a proteggere e radunare le greggi. Questo istinto include il controllo degli animali più piccoli.

I gatti sono spesso amichevoli con i cani che non combattono e hanno un rispetto reciproco. I conigli, invece, possono apparire ai cani semplicemente come prede. Pertanto, il comportamento del cane Puli è istintivo.

Soprattutto, non lasciate mai il vostro coniglietto e il vostro cane insieme senza sorveglianza!

I cani Puli sono intelligenti e docili, quindi rispondono bene all’addestramento comportamentale. Insegnare e praticare i comandi “Seduto!”, “Resta!” e “Lascialo stare!” aiuterà il cucciolo a non inseguire il coniglio.

Può anche darsi che la comparsa di un coniglio in giardino sia una novità per il cane e che il suo interesse si affievolisca col tempo.

Tuttavia, se il comportamento del cane non cambia o se ritenete che la sicurezza del coniglio sia a rischio in qualsiasi momento, vale la pena di rivolgersi a un professionista!

Un comportamentista vi aiuterà a garantire una convivenza sicura e pacifica tra il vostro Puli e il vostro coniglietto.

Ogni cane è unico e ciò che funziona per uno può non funzionare per un altro.

>>  Il cane da pastore fiammingo e il nervosismo: strategie per creare la calma

La pazienza e la costanza sono fondamentali in questo processo!

Se perseverate, con il tempo riuscirete a creare in casa vostra un’atmosfera armoniosa anche per altri animali diversi”.