Il linguaggio del corpo dei cani: segnali di insicurezza e paura

I cani sono in grado di esprimere un'ampia gamma di emozioni e stati d'animo attraverso il loro linguaggio del corpo, che comprende la postura, la posizione della coda, la posizione delle orecchie, la direzione degli occhi e molti altri elementi.

I cani danno buoni segnali quando sono insicuri o spaventati.

Di seguito una panoramica su come riconoscerli attraverso la loro postura e altri spunti del linguaggio del corpo.

  1. Postura del cane

Uno dei segnali più importanti a cui prestare attenzione è la postura del cane. Un cane insicuro o timoroso cercherà spesso di sembrare più piccolo, come se cercasse di nascondersi o di rappresentare una minaccia il meno possibile.

Si contrae, con la pancia vicina al suolo e la testa abbassata e/o girata di lato. Le zampe possono tremare, segno di paura o incertezza.

  1. La coda del cane

Anche la posizione della coda del cane ci dice molto sullo stato emotivo del cane. Se la coda del cane è tra le gambe, di solito è un segno di paura o di insicurezza. Se la coda punta rigidamente di lato o verso il basso, può anche indicare emozioni simili.

  1. Le orecchie del cane

Anche la posizione delle orecchie aiuta a interpretare lo stato emotivo del cane. Se le orecchie del cane sono tirate indietro o puntano verso il basso e di lato, possono indicare che il cane ha paura o è insicuro.

  1. Gli occhi del cane

Anche gli occhi del cane possono essere rivelatori. Se gli occhi del cane sono dilatati e la loro parte bianca diventa visibile (detti occhi dilatati), di solito indicano paura o insicurezza.

  1. La bocca e le mascelle del cane

Se la bocca del cane è ben chiusa o i denti sono visibili, anche questo può indicare paura o insicurezza. Anche la mascella serrata e la masticazione o la deglutizione possono indicare insicurezza.

>>  La sentinella russa: Il Terrier Nero Russo e la gestione dell'aggressività

È importante ricordare che tutti i cani sono individui e l'espressione delle emozioni può variare da un cane all'altro.

Se non siete sicuri del comportamento del vostro cane, è sempre una buona idea consultare un professionista, come un veterinario o un comportamentista per cani!