Il cane argentino (Dogo Argentino) e i problemi cardiaci: previsione, individuazione e trattamento

Domanda del proprietario del cane

"Ciao! Il mio cane argentino (Dogo Argentino), Max, ha da poco compiuto 6 anni e ho notato che si stanca più velocemente e non è più attivo come prima. Ho sentito dire che questa razza è soggetta a problemi cardiaci. A cosa devo fare attenzione?".

Risposta del veterinario

"Salve! Ha ragione a fare domande sulla salute di Max, soprattutto perché i cani argentini hanno una predisposizione genetica a certi problemi cardiaci.

Uno dei problemi cardiaci più comuni è la stenosi aortica, un disturbo congenito che causa un restringimento dell'afflusso di sangue dall'aorta al cuore.

Questo fa sì che il cuore debba lavorare di più per distribuire il sangue in tutto il corpo, il che può portare a malattie cardiache nel tempo.

I sintomi di Max, come l'affaticamento più rapido e la riduzione dell'attività, sono motivo di preoccupazione!

Altri sintomi possono essere respiro corto, tosse, perdita di appetito, debolezza o svenimento. Se notate uno di questi sintomi, portate immediatamente Max dal veterinario!

Dogo Argentino 3

Il veterinario probabilmente consiglierà un ecocardiogramma per verificare la presenza di una costrizione o di altri problemi cardiaci. Potrebbero essere necessari anche altri esami, come radiografie, ECG ed esami del sangue.

Se a Max viene diagnosticata una malattia cardiaca, il veterinario probabilmente consiglierà dei farmaci per trattare i sintomi e ridurre lo sforzo del cuore. Inoltre, potrebbe essere necessario modificare lo stile di vita di Max, ad esempio riducendo l'esercizio fisico, cambiando la dieta e riducendo al minimo lo stress.

È importante tenere sotto controllo il comportamento e la salute di Max e, se notate sintomi preoccupanti, portatelo immediatamente dal veterinario.

>>  Cane di Bordeaux (Dogue de Bordeaux) e displasia dell'anca: strategie di prevenzione e trattamento

Le malattie cardiache possono essere gravi, ma se individuate e trattate precocemente, i cani possono vivere a lungo e felicemente.

Auguro a Max la migliore fortuna e buona salute!".